Ciociaria e Cucina Excellence

Conosciamo il gusto del vino

Corso di Sommelier

Avvicinamento
alla conoscenza
del vino

Conoscere il gusto del vino, per lavoro, amore e passione.












Conoscere il vino è sempre più semplice

18 lezioni svolte da Sommelier professionisti. Da Gennaio 2019 a Frosinone e Pontecorvo

PROGRAMMA 1° Livello

Lezione n. 1 VITICOLTURA ed ENOLOGIA

Viticoltura e qualità del vino. La vite: cenni sull’evoluzione e sulla diffusione nel mondo; ciclo biologico. I sistemi di allevamento, la potatura e la vendemmia. L’ambiente pedoclimatico. I principali vitigni autoctoni e internazionali. Enologia e qualità del vino. Il grappolo d’uva e il mosto. Trattamenti e correzioni del mosto. Sistemi di vinificazione. Enologia e qualità del vino. Maturazione e affinamento del vino. Pratiche di cantina, stabilizzazione e correzioni del vino. Brevi cenni su alterazioni, difetti e malattie. La composizione del vino in funzione della degustazione.

Lezione n. 2 TECNICA DELLA DEGUSTAZIONE - ESAME VISIVO e OLFATTIVO

La degustazione. Cenni su stimolo, sensazione e percezione. Le migliori condizioni per la degustazione. L’aspetto del vino. Cenni di anatomia e fisiologia della vista. La tecnica della degustazione, i parametri di valutazione dell'esame visivo e i collegamenti con le altre caratteristiche del vino. La terminologia AIS dell'esame visivo. Il profumo del vino. Cenni di anatomia e fisiologia dell’olfatto. Le famiglie dei profumi. La tecnica della degustazione, i parametri di valutazione dell'esame olfattivo.

Lezione n. 3 TECNICA DELLA DEGUSTAZIONE - ESAME GUSTO-OLFATTIVO

Le sensazioni gusto-olfattive, tattili e retronasali. Cenni di anatomia e di fisiologia del gusto. La tecnica della degustazione e i parametri di valutazione dell'esame gusto-olfattivo e i collegamenti con le altre caratteristiche del vino. La terminologia AIS dell'esame gusto-olfattivo.

Lezione n. 4 BIRRA e DISTILLATI

La birra: produzione, classificazione e principali tipologie. La distillazione. I diversi sistemi di distillazione. Principali tipologie di distillati e loro degustazione.

Lezione n. 5 SPUMANTI

Vitigni, produzione e caratteristiche degli Spumanti Metodo Classico; i più importanti prodotti italiani e stranieri. Vitigni, produzione e caratteristiche degli Spumanti Metodo Martinotti secchi e dolci.

Lezione n. 6 VINI PASSITI, VENDEMMIA TARDIVA, MUFFATI, ICEWEIN, LIQUOROSI, AROMATIZZATI.

Produzione e caratteristiche dei vini Passiti, Vendemmia tardiva, Muffati, Icewine, Liquorosi e Aromatizzati; i più importanti prodotti italiani e stranieri.

PROGRAMMA 2° Livello

Lezione n. 1 ENOGRAFIA ITALIA

Piemonte.

Lezione n. 2 ENOGRAFIA ITALIA

Lombardia e Emilia – Romagna.

Lezione n. 3 ENOGRAFIA ITALIA

Veneto, Friuli – Venezia – Giulia e Trentino – Alto Adige.

Lezione n. 4 ENOGRAFIA ITALIA

Toscana, Lazio e Campania.

Lezione n. 5 ENOGRAFIA FRANCIA

Bordeaux, Borgogna e Champagne.

Lezione n. 6 ENOGRAFIA RESTO DEL MONDO

Spagna, Cile, Sud Africa e U.S.A.

PROGRAMMA 3° Livello

Lezione n. 1 LE FARINE

Analisi sensoriale del cibo e scheda di abbinamento cibo-vino. Gli abbinamenti con Paste alimentari, Pane, Riso, Polenta e Pizza.

Lezione n. 2 IL PESCE

Analisi sensoriale del cibo e scheda di abbinamento cibo-vino. Gli abbinamenti con il pesce.

Lezione n. 3 LA CARNE

Analisi sensoriale del cibo e scheda di abbinamento cibo-vino. Gli abbinamenti con le carni banche e rosse e la selvaggina.

Lezione n. 4 I SALUMI

Analisi sensoriale del cibo e scheda di abbinamento cibo-vino. Gli abbinamenti con i prodotti di salumeria.

Lezione n. 5 I FORMAGGI

Analisi sensoriale del cibo e scheda di abbinamento cibo-vino. Gli abbinamenti con I formaggi.

Lezione n. 6 CENA DIDATTICA

Analisi sensoriale del cibo e scheda di abbinamento cibo-vino. Cena didattica.

Collaborazione tra:





Ciociaria e cucina Wine Ass. Cult. Frosinone in Vetrina UMAO